Recensione del Brevi 365 Basic: scopriamo insieme pregi e difetti.
Pro Contro
  • > Economico
  • > Compatto
  • > Leggero
  • > Ronzii
  • > Volume basso
  • > Batterie di breve durata

Per la sicurezza del proprio bambino è necessario essere sempre sicuri di avere a portata di mano gli strumenti migliori: Brevi sa, da sempre, garantire a ogni cliente il massimo della sicurezza.

Sarà un valido alleato, il Brevi 365 Baby Monitor Basic?

Lo scopriremo insieme, addentrandoci nei segreti del prodotto, a partire dal design fino a sottolinearne le funzionalità e la scheda tecnica.

Alla fine della nostra recensione potrete trovare le nostre valutazioni riassunte e attraverso le quali cercheremo di indirizzarvi, o meno, verso l’acquisto del prodotto. Buona lettura! 🙂

Gli “ovetti” gialli

Il Baby Monitor Brevi 365, si presenta dalla forma simpatica e sgargiante: due ovetti gialli, sui quali spicca il marchio evidenziato in blu.

Quattro spie di controllo, una lunga antenna e i fori per l’ascolto: in sostanza, il design di questo baby monitor è veramente molto essenziale ma anche molto funzionale. In mano si regge ottimamente, con un buon grip e materiali resistenti, oltre che atossici.

Il peso complessivo dell’articolo è di circa 400 grammi, per cui possiamo dire che utilizzare questo baby monitor Brevi risulta estremamente facile e comodo.

La manutenzione

Il Brevi 365 baby monitor Basic necessita di batterie per poter funzionare: per la precisione parliamo di due pile da 9 Volt.

Le dimensioni generiche sono di 7,2 x 4 x 14 centimetri, e per una corretta manutenzione il piccolo libretto delle istruzioni che troviamo nella confezione, riporta l’importanza di non utilizzare assolutamente detergenti chimici sulle unità: questo perché, nel caso in cui il bambino entrasse in contatto con il prodotto, potrebbe essere molto pericoloso.

Per pulire le varie unità basta semplicemente sfruttare un panno morbido e leggermente umido.

La portata

La portata del baby monitor Brevi 365 Basic è di 150 metri: la comunicazione, a volte, tuttavia potrebbe risultare non troppo chiara, un po’ troppo rumorosa.

È opportuno, per questo motivo, regolare correttamente la sensibilità del trasmettitore mediante gli appositi settaggi: sottolineiamo che il volume non è esattamente al massimo delle possibilità, poiché con la TV accesa si fatica ad ascoltare correttamente.

Infine, la batteria in dotazione si esaurisce molto facilmente, pertanto sarà necessario utilizzare il dispositivo con l’alimentatore a parete.

Scheda tecnica

  • Peso articolo: 399 g
  • Dimensioni prodotto: 7,2 x 4 x 13 cm
  • Pile: 2 9V (Tipo di pila necessaria)
  • Riferimento produttore: 365
  • Genere: Unisex
  • Tipo materiale: Plastica
  • Istruzioni di manutenzione: Non utilizzate detergenti chimici o abrasivi sulle unita. Per non danneggiare l’apparecchiatura utilizzate un panno morbido e umido.
  • Batterie necessarie: Sì

Conclusioni

Il Brevi 365 Basic è un modello di fascia bassa della categoria dei baby monitor audio: con un costo abbastanza buono, specialmente se si sfruttano le numerose offerte che si possono trovare online, può configurarsi come un ottimo compromesso per un baby monitor di emergenza.

Sicuramente il fattore della batteria è abbastanza debilitante: l’utilità di utilizzare un baby monitor consiste proprio nel potersi portare dietro l’apparecchio per avere la possibilità di ascoltare in qualsiasi circostanza quello che sta accadendo nella camera del bebè.

Anche il volume è un po’ deludente, mentre l’audio non sempre è dei migliori. Accade, talvolta, di ascoltare ronzii di sottofondo strani e caotici, nonostante la vicinanza con la stanza.

Per il resto è un dispositivo molto leggero, maneggevole e soprattutto molto comodo.

Pro Contro
  • > Economico
  • > Compatto
  • > Leggero
  • > Ronzii
  • > Volume basso
  • > Batterie di breve durata

Galleria fotografica

E tu, cosa ne pensi?

© 2017 Migliori Baby Monitor