Ammetto di essere sempre stata molto titubante e scettica riguardo i tablet per bambini, ho anche io il mio tablet e pensavo che fosse rischioso darlo in mano al mio piccolo.

Mi sono ricreduta cercando video su Youtube e recandomi in un negozio per scegliere un modello: il commesso me lo ha fatto provare e da quel momento ho capito che in realtà è molto valido per insegnare tante cose differenti ai bambini e in un modo assolutamente divertenti e simpatiche.

Offerta

Se hai anche tu qualche dubbio a riguardo, ma ti tenta l’idea di fare un bel regalo di questo tipo a tuo figlio a un tuo nipotino, nelle pagine che seguono potrai trovare tutte le informazioni che ti possono tornare più utili, sia per farti un’idea sui diversi prodotti, sia per trovare quello più giusto.

La scelta del tablet per bambini

Il tablet educativo per il bambino lo renderà molto felice, io ricordo ancora molto bene il faccino contentissimo e incredulo del mio piccolo quando vide il suo regalo.
Ti consiglio però di valutare da vicino le effettive preferenze del tuo bimbo: preferisce disegnare o preferisce, magari, leggere?
A tal proposito potrai trovare modelli con applicazioni preinstallate che si adatteranno meglio o peggio alle diverse esigenze di gioco e apprendimento.

Gli elementi fondamentali di un tablet educativo

  • Le prestazioni. Un tablet educativo serve al tuo bambino per apprendere divertendosi. Essenzialmente il piccolo si divertirà con un gioco interattivo, attraverso il quale potrà imparare l’alfabeto, le operazioni matematiche o l’inglese. È importante che il dispositivo sia, di conseguenza, prestante, con delle buone specifiche tecniche e un sistema operativo che non lo faccia bloccare di continuo: scegli un prodotto con molti Mhz nel processore e Android a una delle versioni più recenti, tendenzialmente dalla 4.4 in su. Non scegliere un modello che possa durare per anni e anni, dato che la tecnologia è in continua evoluzione.
  • La memoria. Scegli tagli di memoria abbastanza grandi, da minimo 16 gb. Il bambino col suo tablet dovrà interfacciarsi ad applicazioni che dovrai scaricare dal market apposito, se lo spazio non è abbastanza potrebbero starcene fin troppo poche.
  • La batteria. In alcuni casi si trovano batterie integrate direttamente nel tablet per bambini, altrimenti le classiche pile sono un sempre verde. In entrambi i casi, valuta il consumo di batteria durante lo standby oltre a quello del funzionamento: in entrambi i casi il tablet deve essere in grado di funzionare per molto tempo.
  • La robustezza. Sappiamo benissimo come sono pasticcioni i bambini, è molto probabile che quindi il tuo piccolo faccia cadere qualche volta (diciamo anche molte volte) il suo tablet educativo. Scegli, per questo, un prodotto robusto e magari dotato di custodia di protezione, in alternativa valuta l’acquisto di una cover in aggiunta.

La sicurezza del tablet per bambini

Veniamo al fattore più importante: la sicurezza del tablet. Il bambino deve poter utilizzare il suo strumento di gioco e apprendimento con tranquillità, è compito del genitore fare in modo che non si metta in pericolo entrando in contatto con social network o con il mondo di internet senza il tuo controllo. Per un maggiore controllo utilizza dei dispositivi appositi per sentire e vedere il bambino.

Per questo motivo l’elemento più importante che devi valutare per l’acquisto di un tablet per piccoli, è quello della sicurezza: scegli il modello che ti dà un buon controllo genitore. Essenzialmente si tratta di un sistema che traccia l’utilizzo del tuo bambino con il tablet: potrai “chiudere” tutto ciò che ha a che fare con le applicazioni di terza parte, con Google o Facebook e in generale con quello che potrebbe essere una minaccia.

Il suo tablet da gioco deve essere facile da utilizzare, con un’interfaccia intuitiva ma intelligente: immetti una password molto solida per gestire il controllo genitori, fai in modo che il bambino non possa modificare nulla, anche solo per sbaglio.

I migliori tablet educativi

Clempad, Mio Tab, XO Tablet sono alcuni tra i migliori modelli di tablet educativi presenti in commercio.

Chiaramente la scelta varia in base ad alcuni fattori: ci sono modelli migliori per bambini, modelli più indicati per le bambine, modelli per chi va a scuola o per chi inizia la sua avventura scolastica.

Esistono poi tablet migliori per le differenti fasce di età, per esempio quelli per bambini di tre anni, progettati per i più piccoli, quelli per i bambini di 6 anni, ottimi per iniziare a studiare, e quelli per la famiglia, progettati sia per i più grandi che per i più piccoli. Questi ultimi, in particolare, hanno un sistema diviso in due parti, quella per i bambini e quella per gli adulti: i genitori, potendo controllare tutto, possono dare ai loro piccoli uno strumento di gioco educativo e soprattutto assolutamente sicuro.

Tablet Età consigliata Sistema Operativo
XO Tablet Educativo Per tutta la famiglia Android
Clempad 5.0 XL 6-12 anni Android
Mio Tab – Smart Kid 3+ anni Android
Samsung Galaxy Tab 3 Kids 3+ anni / + Adulti Android

Xo Tablet Educativo


Un dispositivo che considero tra i migliori, è XO tablet educativo, molto carino da vedere e anche funzionale.

È il miglior tablet per bambini che iniziano il loro viaggio tra i libri di scuola ma anche per coloro che affrontano le scuole medie – può essere infatti usato fino a 14 anni.
Si basa su Android 4.2 e per questo motivo permette ai genitori di scaricare le applicazioni più utili per lo svago e l’apprendimento dei loro bambini, in totale sicurezza.

E’ il miglior tablet per tutta la famiglia, dato che si compone di sistemi a compartimenti stagni, ai quali si accede solo se si ha la password: cambiando utente, cambiano i permessi e l’accessibilità al web o al Play Store.

 

Offerta
Offerta
Offerta
Offerta
Offerta
Offerta

Quale tablet educativo scegliere?

Ti consiglio di far luce sui punti essenziali che il tablet educativo che vuoi regalare a tuo figlio dovrebbe avere: per prima cosa scegli un modello che si adatti alla sua età o alla fascia di età delle persone che lo utilizzeranno.

Considera le necessità ludiche e scolastiche di tuo figlio e scegli il modello più adatto a queste finalità.

Non tralasciare mai il fattore sicurezza, assicurati sempre che il prodotto che stai per acquistare sia dotato del controllo genitori per non rischiare che il tuo piccolo sia esposto a minacce provenienti dal mondo del web.



E tu, cosa ne pensi?

© 2018 Migliori Baby Monitor