Recensione del Motorola MBP33: scopriamo insieme pregi e difetti.
Pro Contro
  • > Buon audio
  • > Buone immagini
  • > Ottima portata
  • > Frequenze protette
  • > Scarsa autonomia
  • > Camera non motorizzata

Benvenuti nella recensione del Motorola MBP33 Baby Monitor Video.

Analizzeremo assieme il prodotto, a partire dalla qualità di assemblaggio e costruzione: ci sposteremo, così, verso la descrizione delle sue specifiche tecniche e delle funzioni, mettendo in risalto sia gli aspetti positivi che quelli negativi.

Nel paragrafo finale dedicato alle conclusioni riassumeremo la nostra opinione, evidenziando vantaggi, svantaggi e offerte ghiotte presenti in rete. Buona lettura! 🙂

Schermo LCD da 2,8 pollici

Il Motorola MBP33 Baby Monitor Video è composto da una telecamera con microfono per l’unità bebè e da un bel dispositivo dotato di display da 2,8 pollici per l’unità genitore: i materiali sono molto buoni e il prodotto si presenta estremamente maneggevole, ben assemblato e strutturato alla perfezione.

Il display dell’unità genitore consente di godere di immagini nitide, chiare e ad alta risoluzione: grazie al sensore a infrarossi dell’unità bebè, sarà possibile sfruttare anche la visione notturna per controllare il piccolo durante la nanna.

Le spie luminose presenti sull’unità genitore consentono di sapere in ogni momento se la trasmissione avviene nella maniera più ottimale possibile, se la linea è perfetta o se, al contrario, il segnale è andato perduto.

Frequenza e segnale

La frequenza sulla quale lavora il Motorola MBP33 baby monitor video è quella dei 2,4 Ghz: questo fa sì che il baby monitor non rischi di andare incontro a spiacevoli interferenze o fruscii di sottofondo.

Nel caso in cui il segnale andasse perduto, un suono audio e una spia luminosa provvederanno a segnalarlo: è necessario, in questa circostanza, spostarsi un po’ assieme al dispositivo per ritrovare la connessione. Il segnale sfruttato dal baby monitor, inoltre, è protetto: non c’è quindi il rischio che qualcuno possa intercettare la trasmissione.

Audio

Nonostante il Motorola MBP33 baby monitor video sia caratterizzato dalla presenza di una webcam con microfono integrato, per l’unità bambino, ci accorgiamo molto presto che questa, purtroppo, non è motorizzata.

L’audio del dispositivo è veramente eccellente in ogni circostanza, pulito e sempre chiaro: la combinazione con le splendide immagini fornite dallo schermo, ottime anche di notte, rende il dispositivo valido per ogni genitore. Purtroppo, però, la batteria in dotazione ha una durata di vita troppo breve: parliamo di due ore, massimo tre, in funzione. È presente, comunque, l’alimentatore a parete con il quale sarà possibile ricaricare in ogni circostanza il baby monitor.

Scheda Tecnica

  • Tecnologia Senza Fili: 2,4 GHz FHSS
  • Schermo a colori da 2,8″ pollici
  • Zoom e visione notturna ad infrarossi
  • Microfono ad alta sensibilità
  • Termometro per il rilevamento della temperatura ambiente

Conclusioni

Il Motorola MBP33 baby monitor video è un dispositivo di fascia medio-alta che, nonostante sia caratterizzato da un prezzo davvero allettante, rischia di deludere sul fronte dell’autonomia. Con un piccolo per casa, due ore di monitor attivo sono troppo poche: certo, il display consuma molto considerata la sua ampiezza generosa e la qualità delle immagini trasmesse.

Per il resto l’audio risulta sempre molto pulito, il dispositivo è complessivamente molto facile da utilizzare, un’ottima notizia considerato che nel manuale d’uso non sono presenti le istruzioni in italiano.

Pro Contro
  • > Buon audio
  • > Buone immagini
  • > Ottima portata
  • > Frequenze protette
  • > Scarsa autonomia
  • > Camera non motorizzata

Galleria fotografica

E tu, cosa ne pensi?

© 2017 Migliori Baby Monitor