Recensione del Chicco Essential Digital Audio: scopriamo insieme pregi e difetti.
Pro Contro
  • > Compatto
  • > Batterie in dotazione
  • > Delicato
  • > Portata scadente
  • > Audio troppo basso

Siete alla ricerca del Chicco Essential Digital Audio? Benvenuti nella nostra recensione, dove potrete scoprire tutti i segreti del baby monitor in analisi!

Ci addentreremo nei segreti più nascosti del dispositivo, in modo da far luce su tutti i dubbi delle mamme e dei papà in cerca di un prodotto che sia valido per la sicurezza del proprio piccolo: qualità costruttiva, maneggevolezza, funzionalità. Tutto questo e molto altro ancora! Buona lettura 🙂

Troppo compatto?

Il Chicco Baby Controllo Essential Digital Audio è un baby monitor davvero molto compatto…forse addirittura troppo!

La maneggevolezza è sicuramente ai massimi livelli, purtroppo però la qualità dei materiali impiegati nell’assemblaggio lascia davvero troppo a desiderare. Le plastiche scricchiolano, sembrano molto fragili ed estremamente delicate: insomma, un prodotto che deve stare a contatto con un bambino, deve poter essere in grado di resistere.

Il Chicco Essential Digital Audio non sembra appartenere a questa categoria, purtroppo.

Audio…

Anche l’audio lascia un po’ a desiderare: il Chicco Essential Digital Audio trasmette suoni molto decisi ed emessi ad alto volume. I piccoli gemiti in lontananza, il colpo di tosse leggera, le sillabe pronunciate in sordina: si fatica molto a sentire certi suoni, i più importanti che un baby monitor deve saper evidenziare!

A meno che il bambino non sia veramente molto vicino al microfono, si faticherà molto a sentire qualcosa, per non parlare, poi, di eventuali altri rumori presenti nella stanza: una lavatrice o una lavastoviglie sono già troppo per consentire al genitore di ascoltare perfettamente!

Portata

La portata indicata da Chicco, per il suo Essential Digital Audio, è di 200 metri: siamo purtroppo costretti a smentire questa dicitura, in quanto il baby monitor rischia di non sopportare – e supportare – distanze piuttosto brevi, di appena un piano di distanza.

Intendiamo dire che la frequenza risulta essere interrotta ed estremamente disturbata, come se fossimo al limite della portata garantita. Nel caso, però, di stanze ampie e senza troppe pareti di mezzo, il dispositivo funzionerà correttamente.

Scheda Tecnica

  • Tecnologia digitale: zero interferenze
  • Portata 200 mt
  • Attivazione vocale, per avvisare il genitore in caso di rumori nella stanza del bambino
  • Luce notturna inclusa

Conclusioni

Ci sentiamo di consigliare il Chicco Essential Digital Audio come baby monitor di riserva: purtroppo la qualità costruttiva lascia abbastanza perplessi, così come l’audio poco potente e poco performante.

Sicuramente può essere utilizzato in viaggio o nel caso in cui il proprio baby monitor principale dovesse rompersi improvvisamente: il fatto che con una semplice lavatrice accesa diventi praticamente impossibile sentire quanto captato dal baby monitor, è un aspetto molto negativo.

Il prezzo è abbastanza calibrato, ma in rete si possono trovare molti dispositivi nettamente superiore con costi uguali o addirittura inferiori. Consideratene l’acquisto soltanto come modello aggiuntivo al baby monitor che già utilizzate o di emergenza!

Pro Contro
  • > Compatto
  • > Batterie in dotazione
  • > Delicato
  • > Portata scadente
  • > Audio troppo basso

Galleria fotografica

E tu, cosa ne pensi?

© 2017 Migliori Baby Monitor