Recensione del Chicco Essential Digital Video: scopriamo insieme pregi e difetti.
Pro Contro
  • > Compatto
  • > Buon audio
  • > Buone immagini
  • > Ripresa notturna
  • > Buona portata
  • > Nessun gancio in dotazione
  • > Prezzo

Benvenuti nella nostra recensione del Chicco Essential Digital Video!

Scopriremo insieme tutti i segreti di questo baby monitor, concentrandoci, in particolar modo, sulla qualità costruttiva, sul design, sulle specifiche tecniche ma soprattutto sulle funzionalità.

Nel paragrafo finale, dedicato alle conclusioni, evidenzieremo pregi, difetti e offerte da non lasciarsi sfuggire. Buona lettura 🙂

Compatto e robusto

Tra le caratteristiche essenziali che un buon baby monitor deve avere, la robustezza e i materiali di assemblaggio sono imprescindibili: il Chicco Essential Digital Video si presenta ben strutturato, con plastiche solide e strutturate appositamente per essere resistenti nel tempo.

L’unità genitore integra uno schermo da 2,4 pollici con una buona risoluzione sia di giorno che di notte: l’unità bebè, infatti, monta un sensore a infrarossi per garantire la visuale notturna.

Purtroppo la webcam da lasciare nella stanza del piccolo è sprovvista di un gancio per poterla appendere al lettino o alla culla.

Portata

La portata garantita dal Chicco Essential Digital Video è di 150 metri su spazi aperti e privi di ostacoli: il baby monitor si comporta molto bene anche nel caso in cui la nostra casa abbia pareti molto spesse.

Le interferenze non sono frequenti, ma in alcuni casi può capitare di avvertire fruscii e rumori di sottofondo, specie se la casa è suddivisa su più piani. Le interferenze, comunque, sono facilmente eliminabili spegnendo e riaccendendo il baby monitor per qualche secondo.

La qualità audio è molto buona, i suoni si possono udire chiari e nitidi, grazie anche al potente altoparlante installato sull’unità genitore.

Funzioni

Tra le funzioni più interessanti, il Chicco Essential Digital Video offre la possibilità di lasciare in stand-by il dispositivo che si riattiverà non appena sarà captato un suono, durante il periodo di non trasmissione la batteria si preserva.

Attivando la funzione vocale, dei LED luminosi si accenderanno, variando di intensità, quando l’unità bebè capterà un rumore o la voce del bambino. Per tranquillizzarlo durante il sonno, Chicco ha installato sul dispositivo una doppia lucina per la nanna, rilassante e di compagnia.

Scheda Tecnica

  • Tecnologia digitale: zero interferenze
  • Portata 150 mt
  • Attivazione vocale, per avvisare il genitore in caso di rumori nella stanza del bambino
  • Videocamera orientabile a raggi infrarossi, con visione diurna e notturna
  • Luce notturna e regolazione della luminosità dello schermo
  • Tipo batteria Unità Genitore: ioni di litio 3.7V 1800mAh (1, inclusa); Unità Bambino: BATTERIE ALCALINE 1.5V TYPE AA/LR6, 4 non incluse; entrambe le unità funzionano anche con adattatore di rete (incluso)

Conclusioni

Il Chicco Essential Digital Video è un baby monitor di fascia media, con un buon assemblaggio e ottimi materiali di costruzioni: nonostante tutto, però, il prezzo di vendita risulta essere un po’ sproporzionato, rispetto alla concorrenza.

Il display da 2,4 pollici è buono, le immagini sono sempre nitide e chiare, così come l’audio: nonostante le piccole interferenze con le quali ci si potrebbe imbattere, i suoni vengono riprodotti alla perfezione.

La possibilità di lasciare in stand-by il dispositivo che si riattiverà quando registrerà un rumore, preserva notevolmente la durata della batteria, in grado di coprire tranquillamente un giorno e mezzo di autonomia. Purtroppo il baby monitor non è dotato di un gancio per appenderlo alla culla, e la base dell’unità bebè è molto difficile da posizionare, perché dotata di uno scarso angolo di visuale.

Pro Contro
  • > Compatto
  • > Buon audio
  • > Buone immagini
  • > Ripresa notturna
  • > Buona portata
  • > Nessun gancio in dotazione
  • > Prezzo

Galleria fotografica

E tu, cosa ne pensi?

© 2017 Migliori Baby Monitor